Gnocchi di patate al ragù

Mamma ha fatto gnocchi. Che bella questa frase, ma ci sarà davvero qualcuno che ancora ha il tempo di farli?

Devo ammettere che lo gnocco non si può preparare con la fretta, necessita di ritualità e di precisione, tuttavia non è difficile, anzi, può essere una di quelle attività da condividere anche con i bambini mettendo ovviamente di conto che ci ritroveremo poi la farina un po’ da tutte le parti.

Anche per gli gnocchi, come per tante altre preparazioni, ci sono tanti modi per farli, io vi racconto il mio che, posso garantire, genera davvero buoni risultati, anzi, direi buonissimi risultati!

 

Gli ingredienti sono i seguenti ( per 4 persone):

  • Kg. 1 di patate
  • Gr. 300 di farina (dose indicativa, potrebbe servirne un po’ di più o un po’ di meno a seconda di quanto l’impasto sarà umido)
  • N.1 uovo
  • Noce moscata
  • Sale

 

Prima di tutto lessate le patate, se avete tempo (30 minuti in più) potete lavarle e lessarle con la buccia, se invece, come me, siete sempre di fretta, sbucciatele e fatele a pezzetti e lessatele ugualmente. In alternativa, lessatele al microonde se sapete come farlo.

Una volta cotte, scolatele e passatele al passatutto o allo schiacciapatate, aggiungete  un i sale e lasciatele raffreddare per almeno 10/15 minuti. Quandole patate saranno raffreddate aggiungete l’uovo e metà della farina: fatela incorporare bene e aggiungetene ancora fino a che l’impasto inizierà a staccarsi dalle vostre mani senza troppa difficoltà. Non esagerate mi raccomando con la farina altrimenti al gusto, una volta cotti, gli gnocchi risulteranno troppo “gommosi” e insipidi.

Raggiunta la giusta consistenza dovrete  prendere un po’ dell’impasto e, posizionandolo sopra ad un tagliere, formare dei “serpenti”  e tagliateli con un coltello (non dalla parte della lama) di circa cm 2 x cm 2: all’occorrenza aggiungete un po’ di farina (sempre il minimo che potete) per far si che i singoli gnocchetti si stacchino con facilità.

Fate così con per tutto l’impasto. Se avete tempo (direi 15 minuti in più) potete renderli esteticamente più belli passandoli ognuno sui rebbi di una forchetta o sul taglierino appositamente rigato per ottenere delle preziose scanalature che permetteranno al sugo di “aggrapparsi” allo gnocco in modo più deciso.

Una volta pronti disponeteli in una teglia coperta con uno strofinaccio di tessuto  o della carta da forno e spolverateli (pochissssssimissimo!!!) con la farina, mi raccomando, in fila come soldatini senza farli unire.

Se siete dubbiosi della consistenza e del relativo risultato fate una prova in un piccolo pentolino cuocendone uno soltanto: dopo poco la sua immersione in acqua bollente  deve venire a galla tutto intero senza sfaldarsi. Se risultasse invece sfaldato aggiungete ancora un po’ di farina all’impasto.

Per la cottura fate bollire abbondante acqua, salatela e, prima di immergerli, aggiungete un filo di olio (aiuterà ad evitare che si attacchino l’uno con l’altro). Non li cuocete tutti insieme ma a mandate direi di circa 50 alla volta così da permettere una cottura uniforme e rapida: quando li vedrete galleggiare fateli cuocere ancora un minuto e poi toglieteli e conditeli con quello che preferite. Io in questo caso ho usato un classico ragù di carne (nei prossimi giorni vi scriverò come farlo….)

Mi raccomando, siate sempre delicati e pazienti quando li  preparate e li manipolate, non sempre alla prima vengono bene, l’importante è farli con precisione e soprattutto imparare a dosare bene la farina…col tempo capirete a tatto quando sarà poca e quando troppa.

Gli gnocchi fatti in casa hanno tutto un altro sapore rispetto a quelli acquistati a negozio, sarà davvero gratificante mangiarli!

 

img_20161229_195155_032.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...