Latte alla portoghese

Oggi ho finalmente fatto il latte alla portoghese, era tanto che volevo farlo ma, dato che richiede un bel forno caldo, ho atteso l’arrivo dell’autunno per prepararlo.

Qui di seguito quello che serve per una porzione per 3 persone:

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2 uova intere
  • 250 ml. di latte (meglio se intero)
  • 50 gr. di zucchero
  • buccia di limone

Per il caramello:

  • 3 cucchiai di zucchero

Tempo di preparazione, circa 10 minuti

Tempo di cottura: 45 min/ 60 min circa

Temperatura del forno : 160° circa

Il procedimento è, direi, elementare, pertanto anche un principiante può davvero sperimentarsi in questa ricetta, stando comunque attenti soprattutto alla fase di cottura (quella più delicata).

Prendete le uova, lo zucchero e frullate il tutto, aggiungete a filo il latte ed infine la buccia di limone. Fate riposare per una decina di minuti in modo tale che le eventuali “bolle” se ne vadano e la buccia di limone abbia tutto il tempo di farsi sentire! Per quanto riguarda questo ultimo aroma fate voi, se ne siete amanti, siate generosi nella quantità, altrimenti due scorzette ben tagliate saranno sufficienti.

Nel frattempo mettete nello stampo (rigorosamente di alluminio mi raccomando!!!) i due cucchiai di zucchero e fateli sciogliere (anzi….imbrunire) sopra il fornello acceso, stando attenti a non bruciarsi o a far diventare troppo scuro il caramello.

Non appena avrà raggiunto la colorazione a voi gradita, versateci sopra il latte miscelato delle uova e dello zucchero (avendo avuto cura di aver tolto a questo punto le bucce di limone).

Portate il forno a 160 gradi in modalità statica (per intendersi, non ventilata). Posizionate il vostro stampo all’interno di un contenitore sempre da forno che permetta una cottura a “bagno maria” per almeno metà della sua altezza.

20191020_090642.jpg

Cuocete per almeno 45 minuti ma dovrete verificare con uno stecchino: dovete vederlo asciutto se lo infilate e lo togliete quindi è probabile che possiate prolungare la cottura me almeno altri 15/20 minuti almeno.

Fate raffreddare il dolce possibilmente sempre all’interno del contenitore a bagno maria e, solo dopo averlo portato a temperatura ambiente, trasferitelo in frigorifero per almeno 4 ore.

IMG_20191020_103705_092.jpg

Potete benissimo preparare questo dolce il giorno prima così avrà tutto il tempo di potersi rapprendere come è opportuno.

Mi raccomando alla temperatura del forno: è importantissima per evitare che all’interno del latte alla portoghese si formino tante piccolissime bolle d’aria che, oltre ad essere brutte da vedersi danno un gusto diverso al dolce rendendolo meno “setoso” al palato.

IMG_20191020_135917_628.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...