Farfalle al salmone con panure alle erbe aromatiche e perle di limone

Spesso sento dire che le persone non hanno tempo di cucinare ma, ammesso che non vogliate cucinarvi tutti i giorni il “sugo della massaia” da far sobbollire lentamente per ore, per la cucina quotidiana sono davvero sufficienti spesso 10-20 minuti al massimo per cambiare gusto e sapore ogni volta.

La ricetta che segue è un classico che trova spazio sulla mia tavola con frequenza dato che è un piatto che può piacere indistintamente a grandi e piccini, ammesso che a tutti loro piaccia il pesce!

 

Gli ingredienti per 4 persone sono i seguenti:

  • Pasta farfalle gr. 350 ( o gnocchi di patate se preferite, gr.500)
  • Salmone affumicato gr. 100
  • Scalogno N.1 o Cipolla, N. 1/2
  • Burro,  30 grammi (una noce abbondante)
  • Panna fresca ml.200 (o quella in brick in alternativa)
  • Perle di limone o limone per guarnire
  • Sale e pepe q.b.

 

Per la panure:

  • Pane, 1 fetta
  • Aromi vari, origano, erba cipollina, salvia, rosmarino (o quello che avete)
  • Olio extravergine di oliva, 1 cucchiaino
  • Sale, 1 pizzico

 

Veniamo al procedimento.

Fate sciogliere il burro in una padella, quando inizierà a “sfrigolare” unite ad esso lo scalogno che avrete fatto a battuto, coprite con un coperchio e fate cuocere per 4/5 minuti.
Aggiustate il sapore con un po’ di pepe e un po’ di sale.
Aggiungete la panna, fate andare per un minuto e poi in ultimo il salmone fatto a cubettini, ancora un minuto sul fuoco e poi spegnete.
Preparate nel frattempo la panure, sarà semplicissima: frullate il pane in un mixer, mettete le briciole frullate in una padella con olio, un pizzico di sale e gli aromi che avrete a disposizione. Fate andare per qualche minuto a fuoco dolce, avendo cura di verificare che le briciole si dorino e non si brucino. Poi spegnete e fate raffreddare.
Quando la vostra pasta sarà cotta fatela saltare nella padella dove avrete preparato la salsa aggiungendo anche un po’ della panure appena preparata.

Servitela nel piatto e aggiungete ancora un po’ di panure e qualche perla di limone per presentare ad arte la vostra pasta.

2016-04-23 20.14.14

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...